Arnolfo di Cambio

Logo_Arnolfo_di_Cambio_LOGO R_BLACK ORIZ

Carrello

Chi siamo

Acquistare un prodotto Arnolfo di Cambio significa essere consapevoli di aver scelto un oggetto che esalta al massimo le caratteristiche intrinseche del cristallo, oltre ad avere la certezza di un prodotto artigianale italiano che grazie all’utilizzo delle 

tecniche tradizionali, valorizza la brillantezza e rifrazione, anche mediante incisioni e giochi di luce che nascono soprattutto dagli spigoli vivi del prodotto.

Le
ori
gini

La storia,
il successo

Arnolfo di Cambio, azienda specializzata nella produzione di oggetti in cristallo con oltre il 24% di PbO, è stata fondata nel 1963 a Colle Val d’Elsa, Italia.
Il successo dell’azienda è dovuto soprattutto allo spirito imprenditoriale dei suoi soci che, lungo il corso di ben tre generazioni, hanno incessantemente ricercato nuove tecnologie e creato progetti altamente innovativi, permettendo all’azienda di distinguersi per il suo design unico. Negli ultimi 55 anni, Arnolfo di Cambio ha fatto tesoro del patrimonio di conoscenze dei maestri vetraicombinandolo con l’innovazione tecnologica e investendo fin dagli esordi in prolifiche collaborazione con designer di fama internazionale, che hanno conferito alla cristalleria il suo stile inconfondibile. Fra gli esempi più significativi basti citare i bicchieri Smoke by Joe Colombo e Mapan by Sergio Asti, entrambi facenti parte dell’esposizione permanente al MoMa di New York, o l’iconico tumbler della collezione Cibi, che divenne noto a un più ampio pubblico internazionale grazie al suo utilizzo nel celebre film Blade Runner, di Ridley Scott.

Design
d'autore

Designer di spicco fra i quali Ettore SottsassEnzo MariMarco ZanusoSergio AstiCini BoeriToshiyuki KitaRoger TallonOscar Tusquets BlancaKonstantin GrcicAlfredo HäberliMichele De Lucchi hanno reinterpretato i classici delle collezioni Arnolfo di Cambio, migliorandone ulteriormente la funzionalità e valorizzandone l’estetica.
Il marchio ha acquisito una sempre maggior visibilità internazionale grazie a innumerevoli mostre, pubblicazioni e premi che hanno contribuito ad accrescerne l’apprezzamento da parte di pubblico, istituzioni e designer, che riconoscono in Arnolfo di Cambio uno dei principali produttori di cristallo italiani.
Stileeleganzatradizioneinnovazione e la natura unica di ciascun pezzo riflettono la filosofia di Arnolfo di Cambio che, senza perdere nulla della propria identità, si è dimostrata capace di produrre collezioni che esaltano l’originale retroterra culturale di ciascun designer con cui ha avuto modo di collaborare.

lo
sti
le

i
bra
nds

Brand &
Licensing

Dal 1987, l’azienda ha deciso di ampliare i propri orizzonti verso il mondo dell’alta moda, ottenendo inizialmente l’autorizzazione a produrre la linea Tableware per conto del marchio francese Christian Dior sino all’anno 2000, alla quale hanno poi fatto seguito le collaborazioni con Roberto Cavalli nel 2001, Blumarine nel 2005 e Valentino nel 2006.

L’azienda è attualmente licenziataria del marchio Roberto Cavalli in tutto il mondo per quanto riguarda le collezioni di articoli di lusso per la tavola Roberto Cavalli Home e Blumarine Home CollectionEntrambe le linee hanno riscosso un ampio successo sin dal momento del lancio, godendo in seguito di un costante incremento delle vendite che ha spinto l’azienda ad investire ulteriormente nell’ampliamento della collezione, alla quale si sono aggiunti molti articoli da regalo in vari materiali di lusso.

Arnolfo
nel mondo

Nel corso degli anni, Arnolfo di Cambio ha avuto modo di sviluppare il giusto know-how orientato all’ottimizzazione dei propri processi produttivi, assieme alla capacità di scegliere i fornitori esterni più adeguati alla produzione di qualsiasi oggetto possa entrare a far parte delle proprie collezioni di articoli per la tavola.

Il successo dell’azienda è stato reso possibile anche grazie alla creazione di una rete mondiale di rivenditori, distributori, grandi magazzini e agenti, facilmente raggiungibili e disponibili alla promozione di qualsiasi nuovo prodotto o progetto presente o futuro.

com
pag
nia

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi